Arredare casa in stile classico e moderno

Due stili completamente diversi che, a seconda dei gusti, possono benissimo essere usati separati oppure insieme, dato che la ricchezza dello stile classico completa molto bene lo stile minimalista moderno. Arredamentitorino.org presso il suo punto vendita di Torino dispone di una vasta scelta di mobili per l’arredamento casa negli stili più diffusi.

Arredamenti classici

L’arredamento classico si può suddividere in due categorie: stile vittoriano e stile francese. Rimangono comunque molto simili, caratterizati da un gusto decisamente retrò, da grandi decorazioni, panche imbottite, mobili importanti, legno e ambienti caldi.

I colori sono molto tenui ed avvolgenti; i mobili sono in legno massiccio, preferibilmente legni tipo il massello di noce vengono selezionati accuratamente, lo stesso legno viene usato in tutta la casa per tutti i mobili; gli arredamenti sono molto ricchi di particolari e dettagli, le cassepanche e i divani imbottiti sono sempre molto decorati, arricchiti da particolari color oro. Marmi e porcellana, cornici e specchi arricchiscono ancora di più le varie camere.

Arredamenti moderni

L’arredamento moderno, molto minimalista ed essenziale, abbraccia la praticità e la semplicità; sempre in continua evoluzione, è uno stile che di per se non ha uno stile suo, dato che è perennemente in continua evoluziome. Lo stile di arredamento moderno si adatta ai tempi e alle nostre esigenze, cambiano i materiali e le loro lavorazioni, per esempio anche nel moderno viene usato il legno che, sottoponendosi ormai a tanti tipi di lavorazioni diverse, ha peso e forme differenti.

Le linee dei mobili moderni sono nette e pulite o particolari ed irregolari, ma sempre delicate ed armoniose; si gioca tanto con i colori, dove quelli soft vengono usati per creare un ambiente raffinato ed elegante, mentre i colori accesi per un ambiente allegro e dinamico; pochi i decori. Gli spazzi vengono accuratamente studiati per rendere l’appartamento pratico e funzionale.

Mobili classici e moderni insieme

Per ottenere ambienti particolari ed intriganti spesso i due stili vengono mescolati e i risultati sono sempre molto belli ed originali, ma soprattutto si differenziano per la loro personalità. Bisogna sempre stare attenti agli abbinamenti, ai materiali e anche ai colori, perchè basta poco per trasformare un appartamento “con carattere” in un ” mucchio di robaccia accumulata”.

La parola chiave quindi sarà sempre praticità e minimalismo, bisogna rispettare gli spazi e cercare di mantere sempre un certo equilibrio: ambiente funzionale e minimale con l’aggiunta di particolari o mobili rivisitati che richiamano l’arredamento in stile classico.