Guadagnare con il forex: come iniziare a costruire una propria strategia

Superato lo step della scelta del broker e della tua personale formazione, per iniziare a guadagnare speculando sulle valute il passaggio successivo è, inevitabilmente, quello di imparare a costruire un proprio piano operativo. Niente panico, poiché se hai scelto un intermediario efficiente e hai studiato a dovere le basi degli investimenti, non ti sarà difficile riuscire a creare le tue strategie forex vincenti. Ti dico subito che alla base di ogni tecnica strategica di trading vi è l’utilizzo degli indicatori: se non sai come si muove il mercato, ti sarà impossibile fare qualsiasi previsione.

Operare strategicamente nel forex: l’importanza del money management

Posto che il monitoraggio dell’andamento dei prezzi sia essenziale, voglio parlarti di quella che, in senso figurato, rappresenta la pietra miliare di ogni strategia di trading: il money management.

La gestione del denaro non è altro che un insieme di tecniche che hanno l’obiettivo di aiutarti a massimizzare i profitti, riducendo le perdite. Devi considerare che i successi più alti nel forex derivano sempre da un’ottima gestione del capitale, più che da una giusta previsione di un trend.

Approcciare correttamente alla gestione del capitale significa, innanzitutto, stabilire l’importo del tuo investimento in modo intelligente. Tendenzialmente, non si dovrebbe investire, per ogni singola operazione di trading, più del 5% del proprio capitale. E’ altresì fondamentale che tu non muova una somma di denaro che non sei disposto a perdere. Infine, dovrai valutare il rapporto rischio/rendimento, assicurandoti che il secondo termine sia superiore al primo.

Scambi valutari: scegliere l’asset giusto

Un buon piano strategico potrebbe risultare inefficace se non si è in grado di scegliere una coppia valutaria profittevole. Nel forex, così come per gli altri mercati finanziari, gli asset non sono tutti uguali.

La volatilità e gli spread offerti dal broker sono i due elementi che contraddistinguono una coppia valutaria. Detto in parole semplici, per volatilità si intende la rapidità di movimento sul mercato del prezzo di una valuta, mentre lo spread non è altro che la differenza tra la domanda e l’offerta per una determinata coppia di valute.

Infine, è bene che il tuo piano strategico comprenda anche una rapida valutazione degli orari migliori nei quali investire. Essendo un mercato aperto 24 ore al giorno, il forex prevede che le diverse sessioni (americana, asiatica e europea) si sovrappongano in determinati orari, dando luogo a maggiori movimenti che puoi sfruttare per arrivare ai tuoi profitti.